Come superare un brutto inizio di stagione?

Una serie di risultati mediocri all'inizio della stagione può davvero rovinare la fiducia di una squadra. Gennaio rappresenta il momento ideale per ricominciare e salvare le sorti del campionato. Ecco da dove partire.

Spingi la squadra a guardare al positivo

Un difficile inizio di stagione comporta inevitabilmente lo spostamento dell’attenzione della squadra sui momenti brutti, sugli obiettivi non raggiunti, sugli eventuali errori individuali.

La mente umana tende ad attaccarsi agli aspetti negativi, e i pensieri negativi hanno inevitabilmente un effetto sul comportamento e quindi anche sulle prestazioni in campo.

Per evitare tutto questo è vitale che tu metta in evidenza ciò che è andato bene durante le partite: enfatizza i passaggi buoni, i momenti di eccellenza individuale o gli episodi in cui è stata la forza del gruppo a fare la differenza.

Poni traguardi di breve durata

Sulla mentalità della squadra può incidere anche il peso della lunghezza della stagione, perché potrebbe risultare avvilente il pensiero di avere ancora moltissime partite da giocare, con potenziali nuove umiliazioni.

Chiedere alla squadra di focalizzarsi su obiettivi a breve termine porterà a una riduzione dello stress: cerca di dare piccoli obiettivi, come per esempio il numero minimo di punti o di vittorie da raggiungere in un dato periodo. Questo aiuterà i ragazzi a orientare le energie su un presente concreto piuttosto che su un futuro spaventoso.


Sii allenatore, ma anche personal coach

Se l’inizio negativo è dipeso da errori di singoli giocatori, far gravare su di loro le colpe o rimproverarli in modo plateale non servirà a molto. Dovresti invece cercare di dare loro delle indicazioni, prendendoli da parte, spiegando gli errori e indicando come rimettere le cose a posto.

Come allenatore devi essere chiaro e preciso nel dare istruzioni, ma devi anche essere positivo. Inizia facendo notare ciò che hanno fatto bene, ma segui questo dicendo che hai notato un paio di errori che possono essere facilmente risolti. Ribadisci la tua fiducia nei loro confronti e fai sentire loro che li sosterrai al 100%.

Lavora sul concetto di "squadra"

Questo inciderà anche sul benessere del gruppo. Un inizio scarso della stagione può danneggiare la coesione della tua squadra. Per garantire che i tuoi giocatori rimangano uniti, favorisci il dialogo tra loro, ma al tempo stesso prova a sviluppare alcuni obiettivi di squadra con i tuoi giocatori, dando loro una serie di obiettivi che dovranno raggiungere insieme.

Indietro
  • #calcio
  • #allenatore
Altri contenuti